LOGO SPORTELLOINTERNET.IT SCRITTA SPORTELLOINTERNET.IT LOGO WWW.NEWGLOBAL.IT
:: Home page

:: Meno accessibile

:: Questioni finanziarie
   Argentina
   Cirio
   Parmalat
   Banca 121
   Assicurazioni
   Banche
   Telefonia
   Sky-TV

:: Servizi di NewGlobal.it
   Fregature finanziarie
   Ti leggo il prospetto

:: Informatica
   Rimborso Windows
   Rimborso CD protetti
   Open Source

:: Problematiche Internet
   Accessibilità
   p2p
   Domini Internet
   Spam
   Dialer

:: Motore di ricerca


Argentina

[ Introduzione ] | [ Notizie ] | [ Forum ]

Forum

Scrivi sul forum! Clicka qui!
Se ancora non la possiedi, richiedi la password! Clicka qui

[ Pagina precedente ] [ Prossima pagina >> ]

278   18-feb-2005    21:31
prova
(Gabor - Milano)

prova

277   18-feb-2005    15:02
PASSWORD
(webmaster - MI)


FINALMENTE
E' STATO AUTOMATIZZATO IL METODO DI RICHIESTA
PASSWORD (O PIN ) PER SCRIVERE SUL FORUM.
Chiediamo scusa per il ritardo ...

276   18-feb-2005    06:16
lassismo= debolezza
(lupetto-bianco - foligno)

Caro Tomi ,
si lo sò benissimo , ma vedi questo nn è il mondo dei buoni , quello in cui arriva la carica della cavalleria e spazza via i nemici.Questo è il mondo in cui chi è debole viene sfruttato , in cui i capi di abbigliamento vengono fatti da bimbi sfruttati all'osso , in cui si diffondono virus ( telematici e nn ) per vendere antivirus e farmaci. Mi pare palese che il nostro governo ci chieda il pizzo a mo di mafia.Solo che la mafia difendeva chi pagava mentre il nostro stato pensa solo a mungerci. Se noi nn facciamo nulla gli facciamo capire che siamo deboli e in un confronto mai nessun debole l'ha avuta vinta.
Io ho un carattere impulsivo e ammetto che verrei allo scontro fisico durissimo con questi tizi e col nostro governo , ma nn è necessario giungere a questi estremi.Basta creare il problema...basta bloccare un pò il traffico,creargli quei disagi sociali che costringerebbero il governo a metterci nella lista dei problemi.
Vorrei che tutti ci riflettessero: anche i contadini che manifestano sono spesso nn più giovani , ma loro manifestano....si fanno sentire.Noi in tre anni nn abbiamo fatto nulla.
Quello che vorrei è che si scendesse in piazza e ancora e ancora finchè nn otteniamo che un nostro sacrosanto diritto venga materialmente rispettato.
Si vocifera che le adesioni siano sopra il 45%.Se è così....inutile scrivere qui.Mi fa rabbia il solo pensiero che quel branco di ladri , truffatori , dittatori di basso rango posso averla vinta su tanta gente che , chi più chi meno , ha avuto il semplice ingenuo errore di dargli fiducia.
Comunque concludo con un invito almeno ai più giovani: perchè almeno noi nn proviamo ad avere uno scontro durissimo col nostro governo e con quei ladri? Se passa questo dictat argentino nn vi saranno più limiti a quello che chi ha il potere può fare.E ricordate che fù proprio il lascia fare che portò alle guerre mondiali: chi è prepotente prende il non reagire come debolezza , non come tolleranza.E questo lo autorizza a spingersi sempre più in là.Almeno nn accettate la proposta e se proprio nn volete lottare...beh fate causa a sti ladri.
Io son qui...per chiunque sia disposto a lottare sono disponibile qualunque sia il grado di durezza purchè siamo almeno un centinaio altrimenti diventa controproducente.
Ciao
Luca

275   17-feb-2005    09:48
DA FINANZA ON LIN Kirchner = dittatore
(Tomi - TO)

Caro Luca, quasi tutti, coinvolti in questa brutta storia siamo più o meno ultra sessantenni e, per di più sparsi su tutto il territorio nazionale e poco informati (pochissimi accedono ad internet).I media TV in testa non danno notizie ed i 450.000 cittadini scippati dai loro sudatissimi risparmi non esistono se non marginalmente .Questa è la nostra debolezza, non poterci trovare uniti a rivendicare i nostri diritti.
un saluto.
al signor è bene informarli, l'ho già fatto.
Kirchner = dittatore
Kirchner è un furbo politico. Lui sa bene come prendere e ottenere il potere, ma è super ignorante come uomo di stato e di guidare un paese democratico moderno. L’ultima legge “di non dialogare con i creditori” dimostra la massima ignoranza statalista di questo essere.
Kirchner ormai è un dittatore del tipo latino americano. Come per tutti i dittatori, che produce quel continente, anche per Lui è importante solo il suo potere e suoi pensieri capricciosi derivanti da frammenti di ideologie diverse. A Lui non gli dice niente il futuro del popolo argentino dello STATO ma, come fanno tutti i dittatori, usa gli slogan della propaganda populista e della demagogia nazionalista per portare avanti le sue idee pazze del ricatto al mondo intero.
Ha fatto fuori tutti fino adesso quasi gli avversari ed i bravi tecnici nei tutti i settori della vita economica, politica e finanziaria, in esercito e in polizia. Finanzia i suoi servili del partito ed suoi paramilitari (piquetos) con i nostri soldi e dei pensionati argentini che ha sequestrato da tre anni e pensa di espropriarli.
Ha isolato da tre anni l’Argentina dal mondo finanziario mondiale e sta ogni giorno portare l’Argentina fuori mondo civile per fare poi quello che vuole. Non ha partecipato ultimamente nemmeno nel G20.
Lui, come contadino ignorante oppure pinguino di Santa Cruis, per non perdere nessun pezzo del potere, non capisce o non vuol capire dalle scienze economiche e dalla finanza di un stato moderno.
Per Kirchner come dittatore ormai “l’indipendenza e sovranità della Argentina” sono uguali “isolamento”. Cosi lui può fare quel che vuole con l’Argentina, con i soldi della Banca Centrale, con le ricchezze del paese. Questo è il sogno di ogni dittatore e che Lui con abilità sta realizzando questo.
La banda Kirchner, usando “il problema delle tariffe delle aziende dei servizi” ha cominciato ormai senza scrupoli anche di ricattare politicamente gli altri stati ( la Spagna, Francia, Germania ecc.).
Ha aperto anche la strada di una massiccia emigrazione cinese verso l’Argentina in cambio delle promesse politiche e d’investimenti cinesi.
In questi giorni la sua idea della ”indipendenza” dal FMI, porterà l’Argentina più avanti nel tunnel senza uscita dove è entrata sotto la guida della banda Kirchner.
L’Argentina è crollata nel 2001 proprio perché non ha mai rispettato con serietà e non ha seguito con onestà i consigli del FMI. Sono salvati sempre e anche adesso grazie alla pazienza e generosità del FMI. Adesso vivono in euforia, come tutti i ladri, sopra le loro possibilità spendendo i soldi rubati.
Argentina senza aiuti e consigli del FMI, solo pochi mesi può vivere.
Il dittatore Kirchner sempre ha fatto calcoli delle riserve per “i giorni difficili che dovrebbero arrivare”.
Argentina, grazie della banda Kirchner ogni giorno di più dimostra che non è capace di vivere, di dialogare e di rispettare le regole della comunità internazionale. Litiga con tutti.
La banda Kirchner con l’ultima legge ha fatto un suicidio politico di se stessa perché ha chiuso non solo a se stessa la strada di un dialogo con i creditori ma ha condannato anche l’Argentina di non entrare subito nei mercati finanziari. Cosa da pazzi. Questo legge mi pare come un testamento di un pazzo che sta morendo e vuole che la sua pazzia sia seguita anche da quelli che vivranno.
L’Argentina poteva sfruttare questi momenti favorevoli del mercato e con aiuto del FMI e con un dialogo costruttivo e serio e di “buona fede” con i creditori, poteva uscire a testa alta dal default, ristrutturare il debito ed entrare subito nel mercato dei capitali.
Purtroppo quel paese e nelle mani di una banda di ignoranti che sono convinti che stanno proteggendo gli interessi del paese.
L’Argentina ormai è un STATO CANAGLIA, che non rispetta la comunità internazionale, usa il ricatto al livello internazionale, aplica TERRORISMO FINANZIARIO, non ha nessuna sicurezza giuridica dentro paese, ha organizzato bande dei paramilitari (piquetos) finanziati dal Kirchner, non rispetta la democrazia.
L’Argentina ormai è quasi ignorata dal tutto il mondo economico, politico e finanziario internazionale. Cerca solo gli speculatori che girano in Patagonia, danno i consigli di non pagare il debito estero ma costruire infrastrutture per loro domini ed asfaltare le strade che portano nelle loro terre. Sono questi che hanno portato l’indice della borsa argentina Merval alle stelle e fra pocchi mesi andranno via con le tasche pieno di soldi.
Nelle scuole di tutto il mondo, lo stato di Argentina si presenta oramai come esempio di uno stato non serio che non rispetta se stesso, le sue firme, sequestra i beni della gente povera e onesta.
Il progetto politico, economico e nazionalistico di Kirchner e lo stesso a quello degli ultimi dittatori che hanno portato la distruzione dei loro stati, popoli e paesi che li hanno eletto e prodotto.
La banda Kirchner, visto la grossa spesa militare che sta facendo, sicuramente porterà l’Argentina anche in un’altra avventura, cioè nella guerra per le isole Falkland, non “sarà più la resa della bandiera” ha detto in questi giorni il nostro dittatore.
Siamo sulla strada del disastro totale dello Stato Argentino. Il dittatore Kirchner finirà sicuramente nelle manette ed a noi ci pagheranno le obbligazioni con i suoi pezzi di terra della provincia Santa –Cruis come hanno proposto i giapponesi, o con i soldi che i politici argentini li hanno portato fuori.
profmedi

274   17-feb-2005    07:18
tiratevi su il morale
(lupetto-bianco - foligno)

ahah..scusate ma questa è bella...essi il nostro governo agisce con determinazione..si la det di fregarsene.ahah.Ah Giovanadri ma va....
Ciao.
Luca
Argentina: Bond; Giovanardi, In Corso Indagine Bankitalia
(ANSA) - ROMA, 16 feb - Sulla questione dei bond argentini è in corso un "approfondito esame" della Banca d'Italia teso a verificare le variazioni dei portafogli titoli delle banche. Lo ha reso noto il ministro dei rapporti con il Parlamento, Carlo Giovanadri, rispondendo durante un question time all'interrogazione presentata da Bruno Tabacci.
Giovanardi ha sottolineato che Bankitalia, interpellata in proposito dal governi, "non ha conformato" i dati forniti dallo stesso Tabacci sulla riduzione del valore delle obbligazioni in mano alle banche da 460 milioni di euro nel '99 a 60 milioni nel 2003.
Il ministro ha quindi sottolineato che il governo sta agendo in tutte le sedi internazionali ''con un'azione determinata" per risolvere il problema dei bond in default. (ANSA).

[ Pagina precedente ] [ Prossima pagina >> ]

Tutti possono scrivere su questo forum commenti e proposte sulla questione "Argentina".
Eventuali articoli fuori tema (OT) oppure offensivi saranno rimossi.


*

:: Poni un quesito sul seguente argomento


:: Proponi un nuovo argomento


:: Segnala questo sito a un tuo amico!!

:: Il tuo indirizzo di e-mail:

:: L'indirizzo di e-mail del tuo amico:


:: Webmaster: metti il nostro banner sul tuo sito!!

:: Il tuo indirizzo di e-mail:

:: Il tuo sito::



  :: Sportello Internet è una iniziativa di newglobal.it :: contatto: